Uova e asparagi: un classico intramontabile. Li avete mai provati in abbinamento al Pinot Grigio?

L’importanza della stagionalità nella dieta spesso non viene rispettata.

Vogliamo fornirvi uno spunto per un piatto semplice che rivisitato in chiave gourmet si adatterà perfettamente ad un pranzo primaverile veloce ma raffinato.

Il binomio uova-asparagi potrebbe apparire scontato, in realtà rappresenta uno degli abbinamenti più azzeccati della cucina italiana.

Di asparagi ne abbiamo di diverse qualità e provenienze, senza complicarvi la vita vi consigliamo quindi di utilizzare i più diffusi: quelli verdi, ma di farlo solo a marzo o all’intiepidirsi delle temperature per avere la certezza che siano selvatici o comunque di stagione.

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

-8 ASPARAGI (Privati della parte ultima del gambo che potrebbe risultare troppo dura e fibrosa.

-2 UOVA FRESCHISSIME

-LATTE INTERO

-2/3 CUCCHIAI DI PARMIGIANO (meglio se meno stagionato)

Preparazione

Per prima cosa cuocete le due uova in camicia ma ricordate di aggiungere all’acqua un goccio di aceto.

Ponete massima attenzione a non stracciare l’albume e a non cuocere troppo l’uovo, la riuscita del piatto sarebbe compromessa.

Messe da parte le uova, dedicatevi ora alla preparazione degli asparagi che vanno semplicemente sbollentati per pochi minuti, facendo in modo che restino croccanti e di un verde vivo.

A vostro piacimento, prima dell’impiattamento potrete lasciare gli asparagi semplicemente bolliti o ripassarli in padella.

Ultimo step della ricetta prima di passare a comporre il piatto è la crema leggera di Parmigiano, che otterrete restringendo il latte intero in un pentolino aggiungendoci a pioggia il parmigiano e non smettendo mai di mescolare.

 

Componete ora il piatto mettendo sul fondo allineati gli asparagi e adagiandoci sopra  l’uovo in camicia che sarà ricoperto dalla fondue di Parmigiano e da qualche fogliolina di menta o da grani di senape pestati al mortaio.

(Un filo d’olio di oliva, purchè non sia troppo forte, sarà sempre gradito per completare il piatto)

ABBINAMENTO ENOLOGICO

L’avvolgenza del tuorlo d’uovo, ancora fluido assieme alla sapidità del parmigiano e alla freschezza dell’asparago saranno il giusto accompagnamento ad un buon calice di Pinot Grigio di Tenute SalvaTerra la cui naturale mineralità e il palato leggermente aromatico sposeranno e contrasteranno la pungenza della menta o della senape e i sapori semplici ma complementari del piatto nella sua complessità.

Leave a Reply